Tuesday, February 27, 2007

Spezzano Piccolo (Cosenza)

Oggi parlerò del mio paese d'origine, dove ho vissuto per 20 anni, prima di shiftare nella capitale. Diciamo che ho un rapporto di odio/amore nei confronti di esso, alla fine è bello tornarci nelle feste, il problema infatti è viverci se si ritiene che ci siano altre cose interessanti oltre al giuoco delle carte, al calcio e al guardare minacciosi le facce sconosciute e in modo morboso qualsiasi esemplare di sesso femminile non appartenente alla comunità. Lo spezzanopiccolaro medio (si spezzanopiccolaro non spezzanese) passa la maggior parte delle ore da sveglio pensando al "pilu" (Saprete cos'è dopo che è stato internazionalizzato da Antonio Albanese), infatti è facile vedere nel tardo pomeriggio esponenti di sesso maschile spezzanupicculari parlare di pilu, e illustrare le proprie avventure erotiche in modo molto colorito agli amici di fronte ad una birra. La birra, ecco un'altra passione dello spezzanupiccolularo; oddio dire passione è riduttivo, infatti se a innsmouth venerano Dagon, a Spezzano Piccolo venerano Bacco. Una volta finì la birra da guerra e fu sfiorata la rivolta popolare, un po come nei promessi sposi per il pane. I picchi si raggiungono invece nella serata della vigilia di natale (ne parlavo qualche post fa) dove anche i bambini sparano cipolle, ed è più sicuro uscire a nassiryia con una bandiera americana messa a mò di mantello. Personalmente le ultime feste di natale le ho passate in uno stato di ebbrezza continua, naturalmente segnata da alti e bassi. Per quanto riguarda la musica, siamo programmati: infatti i gruppi di bandiera sono gli iron maiden e i nomadi, se sei spezzanopiccolaro ti DEVONO piacere, altrimenti sei un fake, naturalmente si divaria.... da chi ascolta qualcosa più di nicchia ai truzzoni della domenica, ma su nomadi e iron maiden non si transigge!!!

Se volessi continuare a parlarne non smetterei più, perchè gli aneddoti sono tanti, e la voglia è poca. Potrei scriverci un libro cristo!!

In sintesi se volete guadagnarvi la cittadinanza onoraria, occorre essere in possesso dei seguenti requisiti:

- Essere pervertiti sessuali (o per lo meno avere qualche perversione sessuale strana
- Bere
- Bestemmiare continuamente con odio verso il divino, possibilmente utilizzando un "nculaggesucristo" ogni 5 parole
- Ascoltare o aver ascoltato con piacere Iron Maiden e nomadi

6 Comments:

Anonymous Mcfly said...

C'è una grave omissione nei parametri richiesti per la cittadinanza onoraria Spezzanupicculara:

Ovvero quella di essere un provetto pilota di qualsiasi mezzo meccanico munito di motore a scoppio.

11:08 AM  
Blogger Thirdeye1919 said...

giustissima osservazione brò

4:13 PM  
Anonymous Anonymous said...

Muori

12:15 PM  
Anonymous Anonymous said...

...muori tu e mammata!!!

12:49 PM  
Anonymous x anonimo said...

specchio riflesso acchitemmuartu!!!

12:49 PM  
Blogger Thirdeye1919 said...

Anonimo ti rispondo con un altro imperativo:


Suca

1:47 PM  

Post a Comment

<< Home